News and views: modelli esotici e stampe animalier

11 aprile 2019

Uno stile etnico per celebrare la fusione di culture: è una delle tendenze di questa primavera-estate 2019. A sancirlo, lo scorso gennaio, Maison&Objet 2019, la fiera parigina punto di riferimento per gli appassionati di arredamento, elementi decorativi, accessori e complementi per la casa. Insomma, una delle tendenze che quest’anno caratterizzerà l’interior design sono i modelli esotici e le stampe animalier.

UNA GIUNGLA DI STAMPE E MATERIALI

In contrapposizione al rigore del minimal, la bella stagione alle porte conferma la passione – che già avevamo intravisto lo scorso anno – per le ricche fantasie tropical, abitate da felci, giungle, pattern maculati e cactus. Pennellate di verde che tingeranno pareti e complementi d’arredo. Flora, certo, ma senza dimenticare la ricchissima fauna esotica: zebrato, leopardato e maculato, per richiamare atmosfere selvagge e sensuali. Sì anche alle stampe, grandi stampe con paesaggi tropicali e tramonti fiabeschi, in tutte le sfumature dell’arancio.

IL CACTUS, OGGETTO D’ARREDO 2019

Nello specifico, sarà il cactus l’oggetto d’arredo 2019: lo scrive Pinterest nel suo report in cui, ogni anno, analizza le scelte dei suoi oltre 250 milioni di utenti provenienti da tutto il mondo e le organizza in un elenco di trend, che spazia dalla moda al cibo, all’interior design. Cactus riprodotto su tessuti o stampe, ceramiche e stoviglie. Tridimensionale come soprammobile, vivo con tutte le sue spine in vasi sparsi per la casa. Con il pensiero al cactus più famoso di tutti: quello disegnato da Guido Drocco e Franco Mello per Gufram negli anni Settanta.

ANIMALIER ED ETNICO DI GUSTO

typical house in bamboo

Con l’animalier e lo stile etnico, meglio non esagerare per evitare di scadere nel kitsch. Perché non puntare sui dettagli, allora? Un tappeto, una tenda, una stampa da buttare sul divano. Un cuscino verde e uno arancio, affiancati a uno beige o neutro. Il 2019 segna anche il ritorno della carta da parati trompe l’oeil a motivi tropicali, magari con le tipiche foglie di palma, perfetta per la parete della testiera del letto.

COLORI ACCESI…

Green tropical plants in interior of room

L’estate 2019 chiama colori audaci: ce lo confermano le due palette annunciate da Pantone per l’interior design 2019. La prima, Cravings, tutta ispirata al cibo e alle sensazioni che il cibo stimola, include Butterum, Cappuccino, Cayenne, Chili Pepper, Flamingo, Grass Green. La seconda, Classico, propone Camel, Deep Teal, Apricot Brandy, Gray Flannel, White Swan, Caviar. Non c’è che l’imbarazzo della scelta, e la regola è solo una: osare. Ma un piano B c’è sempre: il total white, perfetto per essere personalizzato con gusto tropicale. Colore e fiori, per accendere l’estate.

… E MATERIALI NATURALI

Cozy garden seating

In questa chiave, i materiali naturali vanno preferiti rispetto a quelli sintetici, come conferma Houzz, la piattaforma online leader mondiale nell’arredamento, progettazione e ristrutturazione d’interni e di esterni. Sì al dialogo tra diverse essenze del legno, al vimini, alla corda e alla canapa. Senza dimenticare il bambù, perfetto, con le sue canne, anche per realizzare un esotico separé nell’ambiente del bagno.

L’EFFETTO ETNICO DELLE VERNICI ALL’ACQUA VINTAGE PRESTIGE

Marzapane e vaniglia, amarena e cocco, marzapane e frappè, nocciola e cocco, lattementa e nocciola, ginepro e cocco. Sono le coppie di colori di vernici all’acqua della linea Rio Verde Vintage Prestige perfette per conferire un effetto etnico a mobili e complementi d’arredo. Come? Si scelgono le due tonalità di vernici all’acqua preferite, si stendono a macchia di leopardo, si riempiono gli spazi vuoti con un impregnante colorato, meglio se noce. Le due finiture all’acqua si tirano simultaneamente con un panno morbido e, dopo avere lasciato asciugare, si danno due mani di olio decorativo naturale Rio Verde. L’effetto etnico realizzato grazie alle finiture all’acqua Rio Verde è un intreccio di sensazioni, una stratificazione di tonalità erose dal tempo.

No comment so far