Verniciare un cancello in ferro con antiruggine e smalto

23 marzo 2016

Benvenuta primavera! Tempo di passeggiate all’aria aperta e picnic. Ma anche stagione di verniciatura. Con la bella stagione alle porte, infatti, l’arte della verniciatura entra nel vivo, complici innanzitutto le ottime chance di rapida essiccazione. Ma non solo.

Dopo i rigori dell’inverno, gli oggetti verniciati ed esposti all’esterno evidenziano i segni del logorio. È allora, e cioè quando c’è bisogno di ridare tono ai manufatti verniciati, che il verniciatore entra in azione.

Oggi scopriamo com’è semplice verniciare il metallo. Nel caso specifico tinteggeremo un cancello in ferro, ma ovviamente identico trattamento può essere riservato ad altri oggetti come ringhiere, grate, rivestimenti, installazioni, etc.

Ecco cosa occorre:

  1. Spazzola in fili di acciaio (o smerigliatrice)
  2. Pennello
  3. Antiruggine all’acqua RR1550 [prodotto a rapida essiccazione]
  4. Smalto all’acqua serie RLxx40 o RLxx60 [opaco o brillante]

Se il cancello in ferro che andiamo a verniciare non è arrugginito, allora non c’è bisogno della spazzola d’acciaio (o della smerigliatrice).

Come applicare l’Antiruggine e lo Smalto

  • Rimuovi la ruggine con una spazzola in fili di acciaio
  • Mescola l’Antiruggine
  • Stendi l’Antiruggine con il pennello
  • Attendi 12 ore
  • Mescola lo Smalto
  • Stendi lo smalto con il pennello
  • Attendi 12 ore

Il gioco è fatto. Ci leggiamo la prossima settimana. Buona verniciatura e buona Pasqua a tutti!

 

Effeffe
2016 © riproduzione riservata

 

 

 

 

 

 

No comment so far