Come verniciare una casetta di legno

23 maggio 2017

Come verniciare una casetta di legno con le vernici all’acqua della Linea Rio Verde

Per la nostra rubrica “Come fare a…” oggi entriamo nei vostri giardini e nei vostri terrazzi per vedere insieme come verniciare una casetta di legno.

Comode e decisamente graziose, le casette di legno sono presenti in molti giardini o su grandi terrazze; sono impagabili luoghi di rimessaggio per attrezzature da giardino, spesso angoli privati e gelosamente custoditi dagli amanti del fai da te. Amatissime dai bambini, teatro dei loro giochi e a volte delle più creative invenzioni, sono disponibili in un’ampia gamma di modelli in grado di soddisfare le esigenze più disparate.

Realizzate per lo più in legno di abete, pino, larice o cedro, al pari dei mobili da giardino richiedono una manutenzione efficiente e regolare per garantirne la durata nel tempo.

E dunque non dilunghiamoci oltre e mettiamoci al lavoro.

verniciare una casetta di legno

Casetta di legno per rimessaggio

Come verniciare una casetta di legno con i prodotti della Linea RioVerde

Prima di iniziare, ricordiamoci di scegliere una giornata primaverile per questa operazione. Infatti, la temperatura ideale per verniciare è quella compresa fra i 10° e i 25°; per gli interventi praticati all’aperto, evitiamo se possibile l’esposizione diretta al sole.

Cosa ci occorre:

Come sempre, prima di iniziare a verniciare, dobbiamo effettuare le operazioni di pulizia della superficie, indispensabili a garantire una penetrazione efficace del prodotto verniciante.

Cominciamo dunque con la carta abrasiva a grana media, con la quale levigheremo il legno della nostra casetta con cura fino a quando non saremo certi di aver adeguatamente rimosso lo sporco accumulatosi sulla superficie.

Ripuliamo dalla polvere e siamo pronti per il pennello.

Prendiamo l’impregnante effetto cera all’acqua nella tinta desiderata; mescoliamo con cura, quindi iniziamo a stendere il prodotto sulla superficie, seguendo con il pennello il verso orizzontale delle assi. Passiamo l’impregnante, quindi attendiamo 2 ore.

Trascorso questo tempo procediamo con una seconda mano di vernice, per poi lasciar asciugare definitivamente per le successive 3 ore.

verniciare una casetta di legno

Casetta di legno per giardino

Perché scegliere l’impregnante all’acqua Rio Verde per verniciare una casetta di legno

Per tutti gli arredi e complementi destinati all’esterno, come nel caso della casetta di legno, l’esposizione continua agli eventi atmosferici come pioggia, gelo, umidità o sole pieno sono fonte di degrado. Le continue sollecitazioni esterne alterano infatti l’equilibrio naturale del legno, che resta un materiale vivo e come tale risponde.

La linea d’impregnanti all’acqua Rio Verde è stata messa a punto per offrire la protezione massima del legno in esterno. Senza alterare i naturali equilibri del materiale, gli impregnanti penetrano in profondità e rendono il legno idrorepellente. Formano un’efficace barriera contro i raggi UV e contribuiscono in modo sostanziale a rallentare il naturale processo d’invecchiamento del legno. Con l’aggiunta di biocidi, la funzione protettiva dell’impregnante si amplia e consente di preservare il legno anche dagli attacchi di microorganismi e insetti xilofagi.

Facili da utilizzare, non richiedono particolari interventi preparatori, se non un’efficace azione di pulizia del legno da trattare. I tempi della manutenzione sono in buona parte dettati dalle specifiche condizioni atmosferiche cui il legno è sottoposto, ma, come nel caso dell’impregnate impiegato per verniciare la nostra casetta di legno, è possibile intervenire al bisogno anche solo su parte della superficie.

Il consiglio

In fase di acquisto accertatevi della provenienza del legno di fabbricazione. Controllate la presenza delle certificazioni internazionali FSC E PFEC, e assicuratevi che il legno derivi da foreste cosiddette a taglio controllato, ovvero con piante selezionate in modo da favorire il rimboschimento.

No comment so far