Vernici Rio Verde e paesaggi di montagna

2 agosto 2016

Ogni estate c’è un dilemma estivo: se andare al mare o andare ai monti”, canta Elio nell’esilarante brano Ignudi fra i nudisti. Io per quest’anno ho trovato un compromesso e non mi farò mancare né l’uno né gli altri. Nel frattempo, mentre progetto le mie vacanze, mi rimetto all’opera sul blog e penso tra me e me: «Ma la rubrica Kids? Quella in cui realizzavo giochi in legno sfruttando la versatilità delle vernici Rio Verde… È da un po’ che non scrivo su questo argomento. Devo assolutamente rimediare!».
Ecco il motivo per cui oggi ti spiegherò come realizzare un paesaggio in legno.
Vediamo cosa occorre.

Vernici Rio Verde 1

L’occorrente per realizzare un paesaggio in legno

  • foglio di compensato 30x40x2,5 cm
  • spago
  • cutter
  •  seghetto alternativo
  • colla spray
  • avvitatore
  • viti da 4×40
  • carta verto grana 320
  • vernici: smalti all’acqua brillanti universale: RL 6560 (blu genziana), RL 6360 (giallo zinco), RL 6160 (bianco alpino) – RL 6860 (grigio vaio)

Perché abbiamo scelto queste vernici per il legno

La filosofia del riuso vale anche per le nostre vernici. A parte il grigio vaio infatti, sono tutti i colori che abbiamo utilizzato quando abbiamo realizzato gli animaletti in legno.
Oltre a ciò, come ho già detto, i destinatari dei giochi che andiamo a realizzare sono bambini. Le vernici Rio Verde sono specialmente attente alla salute dei più piccoli e rispettano la norma europea UNI EN 71.3 del 2002, che impone l’esclusione dei metalli pesanti da qualsiasi formulato.

Come costruire un paesaggio in legno

  • ritagliare le forme in carta e incollarle sul legno
  • tagliare il legno seguendo le forme
  • realizzare una cassetta
  • carteggiare gli elementi del paesaggio: grana 320
  • mescolare gli smalti
  • applicare gli smalti: essiccazione 12 ore
  • tracciare l’interno della scatala per riposizionare le montagne
  • tagliare e applicare lo spago

Vernici Rio Verde 3

Et voilà! Adesso gli animaletti possono andare a giocare sulle montagne!
Buon divertimento e buona vernice.

Effeffe
2016 © riproduzione riservata

No comment so far