Vernici per il legno, cinema all’aperto e sedute

26 luglio 2016

Lo scorso sabato, dopo un’intera giornata al mare, sono andato al cinema. Mentre, in netto ritardo, varcavo la soglia di un’affollatissima sala all’aperto, notavo una cosa curiosa: un signore, evidentemente un habitué, si era portato la sedia da casa. E aveva fatto bene! Se l’avessi fatto anch’io, molto probabilmente non sarei stato costretto a vedermi il film in prima fila, con tanto di successivo torcicollo. Questo è il principale motivo per cui oggi ti spiego come realizzare una seduta utilizzando le nostre vernici per il legno. Vediamo cosa ti occorre.

Vernici per il legno 1

L’occorrente per realizzare una seduta in legno per ambienti esterni

  •  n. 2 tavola in legno di abete/ dimensioni 150×40 cm / spessore-28-mm
  • metro
  • seghetto alternativo
  • trapano / avvitatore con punta per legno da 10 mm
  • carta abrasiva grana 320
  • vernici: impregnante gel all’acqua RG 1680 (bianco) e finitura effetto cera all’acqua RC 2030 (trasparente)

Perché abbiamo scelto queste vernici per il legno

L’impregnante gel all’acqua RG 1680 è un prodotto realizzato per essere applicato anche in verticale. Solitamente si consiglia l’applicazione con una spugna ma si può stendere anche con un pennello. La cera all’acqua RC 2030 invece, è una vernice elastica e satinata che garantisce una speciale protezione dalle intemperie. La versione trasparente non contiene assorbitori UV ma è comunque idrorepellente, non screpola ed è inodore.

Vernici per il legno 2

Come costruire una seduta in legno per ambienti esterni

  • prendere le misure per il taglio del legno
  • eseguire il taglio
  • carteggiare: grana 320
  • mescolare l’impregnante RG 1680
  • applicare l’’impregnante essiccazione 3 ore
  • mescolare la finitura RC 2030
  • applicare la finitura, essiccazione 12 ore

Vernici per il legno 3

Ecco fatto, adesso hai anche tu una sedia per andare al cinema. O per frescheggiare in giardino con i tuoi amici.
Buona divertimento e buona vernice!

Curiosità

A proposito di cinema. Sai che fra non molto potremmo gustarci un film in 3d senza indossare scomodi occhiali? Come ci racconta ansa.it in questo articolo è stato appena messa appunto una nuova tecnologia Istituto di Tecnologia del Massachusetts  (Mit).  Ne vedremo delle belle.

Effeffe
2016 © riproduzione riservata

 

 

No comment so far