Vernici per il legno ecosostenibili Renner una produzione responsabile

9 giugno 2017

Vernici per il legno ecosostenibili:  “dipende da me” pensare, scegliere e comprare responsabilmente

Oggi ci soffermiamo su un aspetto importante che riguarda le vernici per il legno ecosostenibili Rio Verde, così come le altre linee di prodotti vernicianti a firma Renner.

A partire dalla storia di quest’azienda, per continuare con la sua evoluzione, fino ad arrivare alle metodiche di produzione, ci confrontiamo con una realtà industriale che ha fatto delle prerogative ambientali un fattore decisivo per la propria struttura e produzione.

Se la storia del suo fondatore è di sprone a perseguire fino in fondo, con fiducia e grinta i propri obiettivi, la politica ambientale perseguita e costruita su piccoli grandi passi sembra dimostrare il valore e l’importanza dell’impegno personale di ognuno.

In controtendenza rispetto alla considerazione fin troppo diffusa che “da solo è come una goccia nel mare”, Renner mette in evidenza con decisione il peso di ogni goccia e nella pratica crea i presupposti per il cambiamento.

“Dipende da me”: pensare

Renner Italia fa parte dei grandi produttori internazionali di vernici per il legno. Nata nel 2004 si è da subito distinta per l’impegno profuso nella ricerca e per l’eccellenza nelle formulazioni chimiche. Un intenso lavoro orientato, da un lato, alla messa a punto di vernici all’acqua per il legno in grado di conciliare resa qualitativa e sostenibilità ambientale; dall’altro, contraddistinto dall’eliminazione dalle formulazioni a solvente delle sostanze tossiche e maggiormente pericolose.

Le linee di vernici per il legno Renner, vengono prodotte negli stabilimenti Italiani di Minerbio, cittadina alle porte di Bologna. Oggi Renner può contare su un’area produttiva di circa 50.000 mq, da subito realizzata in previsione di una crescente domanda rivolta alle produzioni di vernici all’acqua per il legno.

vernici per il legno ecosostenibili produzione

Gli stabilimenti Renner a Minerbio

I suoi impianti, macchine e attrezzature, sono convertibili, sono in grado di soddisfare a pieno la domanda di vernici poliuretaniche e assecondare l’evoluzione del mercato nella produzione di vernici all’acqua. Dal 2014 gli impianti sono interamente alimentati da fonti energetiche rinnovabili.

L’obiettivo iniziale, investire nella produzione di vernici per il legno ecosostenibili di grande qualità, si rivela con chiarezza come un progetto a tutto tondo. Investe e caratterizza ogni aspetto della vita aziendale, dalla progettazione alla sperimentazione, dalla gestione alla produzione.

Renner pensa e agisce responsabilmente come azienda nei confronti dell’ambiente.

“Dipende da me”: scegliere

Renner Italia attualmente conta 270 impiegati. I 46 chimici del laboratorio sono impegnati in un’attività che si concretizza in circa 2.000 formule prodotte, diffuse in oltre 60 paesi del mondo.

È un’azienda dal carattere molto definito, tanto sensibile e versatile nell’intercettare e interpretare i cambiamenti del mercato, quanto ferma e determinata nell’affermare una propria lettura del mondo.

Con una politica gestionale volta a incoraggiare ognuno dei propri collaboratori a giocare fino in fondo il proprio ruolo, riconoscendosi in tal senso come elemento determinante, ha incentivato l’assunzione di comportamenti ecosostenibili a partire dalla quotidianità lavorativa.

Già a partire dal 2012 sono state diffuse in azienda precise indicazioni su come fosse possibile ottimizzare i consumi riducendo gli sprechi, secondo un principio di maggiore responsabilità nei confronti del prossimo e dell’ambiente.

Il risparmio energetico prodotto dalla messa in atto di questi comportamenti è, da allora, per il 50% ripartito nelle buste paga dei dipendenti.

In casa Renner, il lavoro è uno strumento attraverso il quale costruire tassello dopo tassello un progetto, dare corpo a una visione del mondo. Attraverso la propria attività, Renner con i tutti i suoi collaboratori sceglie quotidianamente di far parte di un progetto più ampio di solidarietà e sostenibilità, volto alla costruzione di un futuro migliore.

“Dipende da me”: comprare (il rapporto con i fornitori)

C’è una precisa idea del mondo dentro ogni barattolo delle nostre vernici

Scorrendo le pagine e le immagini che descrivono le produzioni Renner, quella appena citata è una delle espressioni che meglio sintetizza lo spirito aziendale.

E questa precisa idea del mondo si riflette nelle scelte produttive così come nei rapporti con gli interlocutori che quotidianamente entrano in contatto con l’azienda.

vernici per il legno ecosotenibili i fornitori

Principi condivisi con i fornitori Renner

Lo scorso anno circa 314 fornitori, appartenenti a 14 differenti paesi del mondo, hanno preso parte a diverso titolo alle attività di Renner. La selezione dei fornitori tiene conto della qualità dei prodotti e dei servizi offerti, ma non può prescindere dal prendere in considerazione le modalità di produzione ed erogazione di tali servizi e prodotti.

I fornitori Renner sono aziende che condividono i medesimi principi di rispetto e cura verso l’ambiente, concretamente dimostrati da efficienti e sostenibili metodiche di produzione. I partner selezionati sono aziende efficienti e corrette nella gestione del personale, adottano politiche volte a tutelare il valore dell’individuo e il rispetto della sua dignità. Garantiscono i diritti dei lavoratori, assicurando gli standard occidentali di remunerazione, il rispetto degli orari e delle normative in materia di sicurezza sul lavoro.

No comment so far