IL TUO SOGGIORNO SHABBY CHIC: TRASFORMA TAVOLI E SEDIE CON I NUOVI COLORI ED EFFETTI DELLE VERNICI VINTAGE PRESTIGE

4 dicembre 2018

Lo shabby chic ha regole ben precise. Voi le conoscete?

soggiorno shabby chic

Il soggiorno è forse l’ambiente della casa in cui passiamo gran parte della giornata. La stanza in cui guardiamo la tv insieme alla nostra famiglia, sfogliamo un libro o riceviamo gli amici deve avere necessariamente un aspetto confortevole e familiare. Lo shabby chic è uno di quegli stili di arredamento che, con i suoi colori luminosi e i materiali naturali, riesce a farci sentire davvero a casa.

Per ricreare un soggiorno in perfetto stile shabby chic occorre però seguire alcune regole.

 

Le regole dello shabby chic

soggiorno shabby chic

 

Per essere autenticamente shabby chic utilizzate mobilio di recupero. Scendente quindi in cantina e rispolverate i tavolini, le credenze, le sedie e le mensole appartenuti alla vostra mamma o alla nonna. È consigliato preferire il legno a qualsiasi altro materiale e nel caso in cui i vostri mobili siano rovinati, non preoccupatevi. Tra poco vi diremo come fare a rimediare.

Il legno ricopre anche i pavimenti nello stile shabby chic. Per il vostro parquet potete scegliere un’essenza chiara o un parquet sbiancato che vi aiuterà a mettere in risalto il resto dell’arredo.

Non è necessario andare alla ricerca di un divano vintage. Per essere shabby chic vi basterà un divano bianco o nelle sfumature più chiare dei beige. Non sarà quindi tassativo sostituirlo: se volete cambiare stile al vostro salotto vi basterà rifoderarlo con tessuti naturali come cotone e lino. Divertitevi poi a impreziosire il vostro divano con cuscini di forme e colori differenti.

Per evitare che il vostro salotto risulti troppo monotono, inserite qualche nota di colore. Ma cercate di non esagerare, lo shabby chic consente limitati tocchi pastello di rosa, azzurro, verde e lilla. Sono ammesse anche le fantasie, ma limitatevi alle righe e ai fiori.

La perfezione, si sa, sta nei dettagli. Inserite quindi piccoli elementi personali all’interno del vostro salotto. Un vecchio lampadario di cristallo è perfetto per donare eleganza all’ambiente, o ancora un orologio da parete, delle cornici dipinte di bianco, un vaso di ceramica o anche solo dei semplici fiori vi permetteranno di realizzare uno stile shabby chic del tutto personale.

 

Vintage Prestige: le vernici Rio Verde al servizio dello stile

soggiorno shabby chic

 

Per rinnovare la vostra case e regalarvi un salotto shabby chic non sarà necessario cambiare tutto il mobilio. Ridipingendo i vostri vecchi arredi otterrete anzi uno stile shabby chic ancora più autentico.

In vostro aiuto arriva la linea Vintage Prestige di Rio Verde, una gamma di tonalità espressamente dedicate all’effetto shabby chic.

La linea di vernici per legno Vintage Prestige vi permette di decorare l’ambente partendo da due prospettive differenti. C’è la versione romantica e sognante fatta di tonalità chiare e colori pastello e una versione più vicina a una visione contemporanea dello stile shabby che esaspera l’aspetto più profondo e intenso del colore.

 

Come realizzare l’effetto shabby chic con Vintage Prestige

soggiorno shabby chic

La vernice per legno è di importanza primaria nella realizzazione della tecnica shabby chic e Vintage Prestige assicura un risultato impeccabile.

Per trasformare i vostri mobili vi serviranno:

  • pennello
  • blocchetto di cerca (va bene anche una comune candela)
  • paglietta di acciaio
  • 2 tonalità della gamma Vintage Prestige
  • olio decorativo Rio Verde

Iniziamo pulendo con cura il nostro mobile. Rimuoviamo polvere ed eventuali sostanze untuose dalla superficie del legno.  Utilizzando le vernici per legno Vintage Prestige non sarà necessario carteggiare il mobile, ma dobbiamo assicurarci che non siano presenti residui sfogliati di una precedente vernice.

Procediamo ora scegliendo una tonalità di fondo, da applicare con cura sull’intera superficie. Lasciamo asciugare e, con un blocchetto di cera, passiamo lungo i bordi del mobile, in presenza di cerniere e pomelli o lungo le linee verticali.

Scegliamo una seconda tonalità Vintage Prestige da abbinare alla prima, applichiamola sul mobile e lasciamo asciugare. Una volta asciutto il mobile, con una paglietta in acciaio, rimuoviamo lo strato superficiale della vernice in concomitanza dei punti nei quali abbiamo passato la cera.

Se volete proteggere ulteriormente il vostro mobile in perfetto stile shabby chic, passate una mano di olio decorativo Rio Verde.

E se ancora avete qualche dubbio su come procedere, ecco il nostro video tutorial.

 

No comment so far