Ricavare uno sgabello da un tronco di legno

6 settembre 2016

La natura ci regala tutto ciò di cui abbiamo bisogno, e questo è certamente uno dei motivi per cui amo utilizzare il legno nelle mie creazioni. Spesso si tratta di materiale già utilizzato o a prezzi davvero accessibili.
C’è qualcosa di magico nel donare nuova vita a uno di questi oggetti, e visto che oggi mi sento un mago, oggi ti insegnerò a ricavare uno sgabello da un tronco di legno. Vediamo ciò che serve.

Ricavare una seduta da un tronco di legno

L’occorrente per ricavare uno sgabello da un tronco di legno

  • tronco grezzo
  • stucco per il legno
  • spatola
  • levigatrice
  • spazzolatrice
  • vernici per il legno: smalto all’acqua brillante universale RL 6560 (blu genziana), fondo finitura all’acqua RP 4060 (opaco trasparente)

Perché abbiamo scelto queste vernici per il legno

Lo smalto all’acqua brillante universale RL 6560 è una vernice inodore, non screpola ed è dotata di una buona pennellabilità. In sua compagnia troviamo il fondo finitura all’acqua RP 4060: un prodotto che ha il merito di donare, a tutte le superfici legnose che incontra, una finitura di pregio. Ti voglio ricordare che è stato già utilizzato qualche settimana fa in questo post, per cui, se te ne è rimasto, hai una buona scusa per riutilizzarlo e non sprecarlo.

vernici per il legno 2

Come ricavare uno sgabello da un tronco di legno

  • spazzolare il legno
  • levigare il legno
  • stuccare la parte superiore del tronco
  • levigare la parte stuccata
  • mescolare lo smalto all’acqua brillante universale RL 6560
  • applicare lo smalto – essiccazione: 12 ore
  • mescolare la finitura all’acqua RP 4060
  • applicare la finitura – essiccazione finale: 5 ore

 

vernici per il legno 3

Ecco fatto. Mentre guardavi il video forse ti sarai chiesto perché ho usato lo stucco. Ebbene, la risposta è semplice: lo stucco serve per rendere più liscia la superficie dove ti siedi. Inoltre, è anche molto utile per realizzare questo effetto “gradient”. Provare per credere!

Buon divertimento e buona vernice!

Curiosità

Esistono tanti modi per far rivivere il tronco di un albero. A Roma, come racconta l’articolo di bioradar.net, un giovane artista gli ha donato sembianze umane. I tronchi mozzi delle aiuole sono diventati vere e proprie opere d’arte.

 

Effeffe
2016 © riproduzione riservata

No comment so far