Come restaurare il legno ingrigito

30 marzo 2016

Dopo qualche anno di onorato servizio, i vecchi scuri della casa di campagna tradiscono i segni del tempo. Lo sappiamo: la pioggia e i raggi solari, le basse e le alte temperature sono nemici tosti da combattere.

Lo stesso destino, quello dell’invecchiamento intendo, potrebbero averlo condiviso i mobili da giardino, le passerelle, le recinzioni, la cuccia del cane. Tutto il legno che per anni ha resistito all’aggressione atmosferica, se non oggetto di sistematica cura (scopri i prodotti Rio Verde dedicati alla manutenzione del legno), prima o poi accusa il colpo e… ingrigisce.

Quando tutto sembra apparentemente compromesso, ecco l’antidoto rigeneratore dei legni ingrigiti.

EDIT_10_DEF_01067_2

 

Oggi parliamo di un prodotto davvero smart che, dietro la semplicità del suo nome e del suo utilizzo, cela la più complessa tecnologia delle vernici per legno.

L’Elimina Grigio di Rio Verde (RR 5050)

  • rinnova i legni ingrigiti e ossidati
  • rimuove il grigio da qualsiasi tipo di legno
  • è  indicato nel trattamento di legni esotici e di conifera

Elimina Grigio è il miglior alleato di chi desidera restaurare legno, restaurare una finestra, restaurare un mobile da giardino, restaurare una persiana, restaurare infissi…

Come applicare Elimina Grigio 

  • Ripulire con una spazzola la superficie del supporto in legno ingrigito
  • Agitare Elimina Grigio
  • Stendere Elimina Grigio con un pennello
  • Attendere 15 minuti
  • Lavare con acqua la superficie del supporto in legno ingrigito
  • Rimuovere il grigio con una spazzola

Vedrete. La rigenerazione del legno, che torna al suo stato originario, è sorprendente.

Effeffe
2016 © riproduzione riservata

 

 

 

 

No comment so far