Un portacandele in legno e cucchiai? Realizziamolo con le vernici per legno di Rio Verde

28 gennaio 2015

«È giunta mezzanotte, si spengono i rumori, si spegne anche l’insegna di quell’ultimo caffè»

Così cantava Domenico Modugno in Vecchio Frac.

Noi, inguaribili romantici, abbiamo optato per accendere candele e giradischi e goderci questa calda atmosfera nelle fredde serate invernali.

Se l’idea vi alletta, continuate a leggere. Vi spiegheremo come creare un romantico portacandele a partire da un’asse di legno e qualche cucchiaio. Con un po’ di olio di gomito e le vernici per legno di Rio Verde possiamo arredare la nostra casa in modo originale ed economico.

1

MATERIALI:

3

ATTREZZI:

  • Trapano a colonna
  • Punta per trapano da 5
  • Sega per legno o seghetto alternativo
  • Cartatrice
  • Carta abrasiva grana 120
  • Spazzola in acciaio da muratore
  • Cacciavite
  • Morsa
  • Martello
  • Lima per ferro
  • Righello
  • Pennello

Livello di difficoltà: facile

COME FARE:

  • Prendiamo un bancale e preleviamo da questo una robusta asse di legno.
  • Armati di matita e righello prendiamo le misure sull’asse di legno (cm. 50×14).
  • Tagliamo l’asse di legno con il seghetto alternativo.
  • Prendiamo la spazzola in acciaio e strofiniamo vigorosamente l’asse di legno; questo procedimento ci servirà per pulire il legno ed evidenziare le naturali venature.
  • Levighiamo bene i lati e la parte posteriore dell’asse di legno con la cartatrice.
  • Prendiamo lo Smalto all’acqua opaco Universale Rio Verde (qui abbiamo usato l’ RL 2040 Nero, ma ci sono molti altri colori a disposizione) e verniciamo per bene il legno, facendo attenzione a far penetrare lo smalto anche nelle venature (N.B: lo smalto non è stato diluito per ottenere una maggiore copertura sul legno).
  • Lasciamo asciugare per 12 ore.
  • Ricordiamo che, se si desidera applicare più mani di vernice, il tempo di asciugatura è di 3 ore tra una mano e l’altra.
  • Prendiamo i cucchiai da minestra e segnamo la posizione dei fori sul manico di ogni cucchiaio, calcolando circa 2 cm. dall’estremità.
  • Foriamo il manico dei cucchiai con il trapano a colonna (punta da 5).
  • Limiamo la zona della foratura per uniformarne l’aspetto.
  • Inseriamo il cucchiaio nella morsa e pieghiamolo a suon di martellate, dobbiamo ottenere una sorta di “L” (  la pancia del cucchiaio diventerà il nostro portacandele e il manico verrà fissato all’asse di legno come sostegno).
  • Prendiamo l’asse di legno e carteggiamola con la cartatrice per far uscire il legno e avere un effetto decapato. Se preferiamo il colore pieno basterà saltare questa operazione e dare un’altra mano di vernice.
  • Sistemiamo i cucchiai sull’asse nella posizione che preferiamo.
  • Avvitiamo i cucchiai all’asse di legno con l’aiuto di un cacciavite, naturalmente le viti vanno inserite nel foro precedentemente ottenuto.
  • Inseriamo l’occhiolo filettato nel bordo superiore del nostro portacandele.

Voilà, non ci resta che appendere il portacandele al muro e accendere le candeline.

5

Alla prossima settimana con il riciclo creativo e la vernice per legno di Rio Verde: vi spiegheremo come restaurare e verniciare un vecchio tavolino in legno.

Giulia e Davide
blog@vernicirioverde.it
2015 © riproduzione riservata

No comment so far