Portabottiglia con impregnante per legno gel

12 agosto 2015

A volte sono proprio i piccoli dettagli a rendere un ambiente originale e ricercato.

Se vogliamo dare un tocco di classe alla nostra tavola o impreziosire il nostro locale con un oggetto semplice ed elegante, possiamo costruire questo portabottiglia di recupero creativo.

Sfruttando l’inclinazione naturale della doga di una botte, la bottiglia verrà sostenuta senza bisogno di ulteriori supporti!

Per questo oggetto abbiamo scelto un impregnante per legno gel: facilissimo da stendere, non sgocciola e si può applicare con l’aiuto di una spugna o a pennello.

 Applicazione impregnante per legno gel rio verde

MATERIALI:

ATTREZZI:

  • Metro
  • Matita
  • Trapano
  • Punta a tazza da 35
  • Sega a nastro
  • Carteggiatrice
  • Carta abrasiva da 100
  • Spugna

Livello di difficoltà: facile

COME FARE:

  • Prendiamo l’estremità di una doga e, con l’aiuto di un metro, disegnamo un rettangolo regolare.
  • Tracciamo una linea orizzontale a 2/3 dell’altezza ( a 19 cm. dal lato inclinato – vedi video).
  • Individuiamo il centro della linea e segnamo la posizione con una matita.
  • Montiamo una punta a tazza da 35 sul trapano e foriamo la doga nel punto stabilito.
  • Carteggiamo la doga con attenzione.
  • Prendiamo l’impregnante per legno gel Castagno (RG 1280) e, con una spugna, distribuiamo la vernice su tutta la superficie.
  • Lasciamo essiccare 12 ore.
  • Inseriamo il collo della bottiglia nel foro della doga.

Voilà, il nostro Porta Bottiglia in legno è pronto per essere usato!

porta bottiglia con impregnante gel

Alla prossima settimana con il riciclo creativo e le vernici all’acqua di Rio Verde.

Giulia e Davide
blog@vernicirioverde.it
2015 © riproduzione riservata

No comment so far