Costruire una mini serra in legno: creatività e vernici Rio Verde

28 novembre 2017

Martello chiodi e vernici per una mini serra in legno a prova di inverno

Con l’inverno alle porte è tempo di mettersi all’opera e la nostra rubrica “come fare per” torna per realizzare insieme una fantastica mini serra in legno adatta alle nostre piante più piccole.

Se infatti siamo reduci da una lunga estate e da un autunno mite, l’inverno ormai prossimo chiama all’appello tutto il nostro impegno e la nostra creatività per proteggere adeguatamente le nostre piante.

Insieme oggi realizzeremo con il legno e le vernici della linea Rio Verde una mini serra, in modo da poter accogliere nel modo più confortevole le piante senza necessariamente doverle trasportare in casa. A tal proposito una volta stabilito il posto dove desideriamo collocare la nostra serra possiamo prendere le misure e costruirla proprio secondo le nostre esigenze.

mini serra in legno per piante

Proteggere le piante in inverno con una mini serra

Caratteristiche della mini serra in legno

Realizzeremo la tipica forma a casetta avendo cura di costruire il tetto con aperture basculanti per aprire e chiudere la serra secondo il bisogno.

Creeremo inoltre una struttura solida ma leggera che assicuri una movimentazione comoda e rapida e ci permetta, volendo, d’impiegare la serra in ogni periodo dell’anno.

Abbiamo scelto il legno di abete che ben si presta a questo utilizzo e potremmo facilmente trovare nei negozi specializzati. Ma procediamo con ordine.

Cosa ci occorre:

Base

Dopo aver preso con cura le misure, facciamo tagliare i travetti in abete secondo le nostre esigenze. Disponiamoli e partiamo costruendo lo scheletro della serra. Come prima cosa realizziamo la base, rettangolare o quadrata secondo le nostre esigenze, fissando i travetti in abete con chiodi e martello, oppure con viti e avvitatore elettrico.

Ne prepariamo due identiche, la prima sarà la nostra base d’appoggio, la seconda la utilizzeremo per dare maggiore stabilità alle pareti.

Alla base della mini serra non metteremo alcuna pavimentazione, resterà completamente aperta per consentire l’eventuale fuoriuscita dell’acqua senza problemi.

Pareti

Passiamo quindi alla struttura delle pareti che dovranno sostenere il telo in plastica.

Fissiamo alla base in senso verticale, una serie di travetti distanziati fra loro in modo regolare; dobbiamo creare in questo modo l’ossatura di una parete sulla quale sia possibile fissare il telo in modo efficace ed esteticamente gradevole. Ripetiamo l’operazione su tutti i lati, quindi, come fosse un cappello, fissiamo il secondo scheletro che abbiamo creato, quello identico alla base.

Sportelli

Sempre prendendo come punto di riferimento la base della serra realizziamo gli sportelli superiori. Abbiamo deciso di permetterne l’apertura, quindi per ottenere le due ante la misura della base dovremmo dividerla esattamente a metà.

Fissiamo le cerniere ai lati della struttura sottostante, quindi montiamo i due sportelli, avendo cura di prevedere una piccola asticella che possa fare da fermo per tenerne aperti i lati.

Verniciamo

mini serra in legno di abete

Mini serra in legno di abete

Una volta realizzata la struttura in legno prima di applicare il telo in plastica dobbiamo verniciare.

Prendiamo la carta abrasiva e passiamola rapidamente su tutta la struttura, quindi puliamo con cura. Prendiamo l’impregnante ceroso all’acqua Rio Verde, noi abbiamo scelto il bianco come tonalità, mescoliamo quindi stendiamo con cura il prodotto. Una volta terminata l’operazione attendiamo 2 ore quindi passiamo la seconda mano. Lasciamo riposare 3 ore per l’essiccatura finale.

Rivestimento

Una volta protetto il nostro legno con l’impregnante Rio Verde, passiamo ad applicare il telo in plastica. Tagliamolo a misura quindi rivestiamo con attenzione la struttura applicando sugli angoli e almeno in due punti intermedi, a seconda delle dimensioni, i punti con la pistola.

Prestiamo attenzione agli sportelli, ricordiamo che devono aprirsi, dunque procediamo separatamente al rivestimento dei lati rispetto al tetto. Se abbiamo acquistato un telo in plastica piuttosto spesso riusciremo ad applicarlo internamente con maggiore facilità.

Perché abbiamo scelto l’impregnante all’acqua Rio Verde

Abbiamo utilizzato per la nostra mini serra l’impregnante ceroso all’acqua della Linea Rio Verde per assicurarci la piena salute del legno nonostante un’esposizione costante in esterno. L’Impregnante ceroso della linea Rio Verde è una formulazione in grado di garantire la massima protezione dall’umidità, dagli agenti atmosferici più aggressivi e dai raggi UV. La vernice penetra in profondità rispettando la naturale dinamica evolutiva dell’essenza ma al contempo la rende idrorepellente e grazie alla formulazione arricchita con biocidi, preserva il nostro manufatto da qualsiasi attacco di funghi e batteri.

Facile da utilizzare, affidabile e professionale l’impregnante Rio Verde coniuga la resa meccanica ed estetica con le prerogative ambientali, grazie alla formulazione all’acqua sicura per la nostra salute e rispettosa dell’ambiente.

No comment so far