Effetto patinato su legno? Facile con Vintage Prestige

3 maggio 2018

Come fare a creare l’effetto patinato con le vernici Rio Verde

Con la nostra rubrica “come fare a” inauguriamo un ciclo di articoli volti a scoprire tutto quello che possiamo fare con la nuova linea di vernici Rio Verde, Vintage Prestige. Oggi parleremo di effetto patinato su legno.

Con Vintage Prestige, Rio Verde ci propone una linea di vernici extra opache che, abbinando a un colore di fondo altre tonalità, consente di ottenere effetti di grande efficacia, ricercati e mai banali. Potremo così decorare il nostro ambiente e prenderci cura del legno in modo sempre più ricercato, creativo e in piena sicurezza. La cura e la ricerca alla base di questa nuova gamma di vernici per il legno garantiscono efficienza professionale nella resa qualitativa dei prodotti e facilità d’impiego, studiata appositamente per il mondo del fai da te.

Effetto patinato su legno con diverse tonalità

Effetto Patinato su legno con le vernici Rio Verde

Cosa s’intende per effetto patinato

L’effetto patinato regala alle superfici in legno un’indiscutibile eleganza. Il colore sembra aprirsi naturalmente su tonalità a contrasto, striature che si amalgamano per una superficie liscia e setosa al tatto. Il volume del legno si fa corposo. L’effetto è deciso e caratterizza l’ambiente, nonostante le tonalità proposte nella gamma Rio Verde giochino sulle tinte pastello.

L’effetto patinato è perfetto per gli ambienti dall’impronta moderna e per lo stile industriale, fortemente legato agli effetti materici, nel quale spesso il legno si mescola a metalli come ferro e acciaio.

Come realizzare l’effetto patinato su legno con Vintage Prestige

Mettiamoci al lavoro, dunque, e vediamo più nel dettaglio come procedere per ottenere l’effetto patinato sul legno.

Prima di tutto, soffermiamoci sulla scelta del mobile su cui vogliamo intervenire, quindi selezioniamo le tinte di nostro interesse. Quelle a nostra disposizione consigliate per l’effetto patinato sono: frappè, nocciola, cocco, anice, ginepro, tartufo e marzapane. Consideriamo una tonalità da applicare come fondo e una seconda da impiegare per striature a contrasto.

effetto patinato su legno tonalità

Tonalità per ottenere l’effetto patinato sul legno

Ma veniamo al legno.

Le vernici Vintage Prestige sono formulazioni extra opache, quindi se il nostro mobile è in discrete condizioni non sarà necessario alcun intervento di sverniciatura o levigatura della superficie. Piuttosto, come di consueto, sarà importante un’opera attenta e puntuale di pulizia del mobile. Occorre dunque lavare con attenzione l’intera superficie rimuovendo sporco, polvere e grasso, perché non sia compromesso l’aggrappaggio del prodotto verniciante.

Se viceversa interveniamo su un mobile che presenta tracce di uno strato precedente di vernice sfogliato, dovremo fare attenzione a  rimuovere con cura le parti sfogliate.

È il momento di verniciare

Procediamo a stendere la vernice Vintage Prestige scelta come tonalità di base su tutta la superficie del mobile. Attendiamo l’essicazione del prodotto per circa due ore. Passiamo quindi alla seconda tonalità. Prendiamo un panno morbido di quelli che non lasciano residui di tessuto e intingiamone il bordo nella vernice; realizziamo quindi delle striature con il secondo colore, tirando la vernice in modo tale che le striature stesse siano disomogenee.

Per proteggere ulteriormente l’effetto ottenuto, passiamo una mano di olio decorativo Rio Verde.

Tonalità e ambienti: tante possibilità con l’effetto patinato su legno

Le combinazioni fra le diverse tonalità della linea Vintage Prestige ci consentiranno di sperimentare l’effetto patinato con diverse soluzioni adatte a tutti gli ambienti della casa.

È il caso di cocco e nocciola, un patinato che gioca su tonalità chiare con una punta mielata, per mobili in legno che connotano l’ambiente con una tinta chiara, morbida e calda.

L’effetto patinato con frappè e nocciolaregala un tocco più deciso, un colore più profondo, una tinta che indugia sul rosa antico adotto a mobili eleganti e un po’ retrò. Una proposta perfetta per la zona living, da esaltare con la vicinanza del legno scuro, ma anche con il contrasto dato da elementi in metallo.

Marzapane e frappè, un connubio meno marcato del precedente, è un patinato più composto che indugia sulle tonalità più chiare del rosa smorzate dal tortora. Per un ambiente ricercato che evoca tranquillità e calma, da muovere eventualmente con il colore delle stoffe o rafforzare con dettagli in pietra e materiali duri.

Effetto patinato su legno abbinamenti di colore

Abbinamenti con Vintage Prestige

L’effetto patinato con ginepro e anice è una scelta decisa verso una tonalità resa più profonda dalle venature scure. Quasi un’onda in cui lo sguardo si perde, il mobile in legno così decorato è qualcosa di più di un elemento d’arredo, è una scelta di stile.

Tartufo e nocciola è un abbinamento più composto, seppur caldo. La tonalità più chiara della nocciola è solcata dalle venature scure del tartufo con un riferimento molto forte alla terra, così come alle tinte metalliche dello stile industriale. La zona living ma anche uno studio possono essere le destinazioni naturali per arredi in legno decorati con queste tonalità dall’effetto patinato. Come sempre, l’utilizzo di accessori, stoffe, tessuti e complementi bilancerà il rapporto con il colore, e voi potrete costruire un tassello alla volta il vostro ambiente ideale.

No comment so far