Appendicoltelli magnetico con vernici all’acqua

24 giugno 2015

Un bravo Chef ha sempre bisogno di avere gli strumenti di lavoro ben in vista e a portata di mano.

Per fare ordine in cucina e arricchire l’ambiente con un oggetto utile ed elegante possiamo armarci di pazienza e costruire un appendicoltelli magnetico.

Con una bella asse di legno e le vernici all’acqua di Rio Verde il design è alla portata di tutti.

APPENDI-COLTELLI2

MATERIALI:

  • 1 Sezione lignea ricavata dal tappo di una botte di rovere
  • 2 Listelli di rovere ricavato dal tappo di una botte
  • Calamite da 6 mm. di diametro e 2 mm. di spessore (2 per ogni coltello), se la calamita è ad alta tenuta ne basta 1
  • 6 Viti per legno
  • 2 Viti da muro
  • Finitura all’acqua Rovere-Cipresso (RF 1420)
  • Collante poliuretanico a presa rapida

ATTREZZI:

  • Seghetto
  • Matita
  • Righello
  • Trapano
  • Punta trapano da 3
  • Punta trapano da 8
  • Trapano a colonna
  • Punta trapano da 6
  • Carteggiatrice
  • Carta abrasiva grana 120
  • Pennello
  • Martello di plastica

Livello di difficoltà: medio

COME FARE:

  • Prendiamo i listelli di legno e appoggiamoli, in verticale, sul retro della tavola; mettiamoli a filo sul lato inferiore e lasciamoli sbordare di circa 10 cm. sul lato superiore. Una volta stabilita la distanza e la lunghezza esatte segnamo la posizione con una matita.
  • Tagliamo i listelli a misura con il seghetto.
  • Prendiamo il trapano e pre-foriamo i listelli nella posizione stabilita (3 fori per ogni listello), questa operazione agevolerà l’inserimento delle viti.
  • Prendiamo il trapano con punta da 8 e creiamo delle svasature all’interno dei fori appena ottenuti; queste operazione ci permetterà di evitare la fuoriuscita delle viti e il conseguente sfregamento delle stesse sulla parete.
  • Prendiamo la misura della tavola e calcoliamo la posizione d’inserimento delle calamite; per farlo dovremo considerare il numero di coltelli che vogliamo appendere e lasciare una distanza sufficiente tra l’uno e l’altro. Si consiglia di usare due calamite per ogni coltello e di segnare le posizioni con una matita (vedi video).
  • Prendiamo il trapano a colonna con punta da 6 e foriamo la tavola nei punti stabiliti per l’alloggiamento delle calamite.
  • Carteggiamo per bene la tavola con carta abrasiva grana 120 per eliminare i segni della matita e preparare il supporto alla verniciatura.
  • Prendiamo i listelli di legno e levighiamoli con la carteggiatrice.
  • Prendiamo i listelli di legno e fissiamoli al retro della struttura principale con le viti per legno.
  • Prendiamo il collante poliuretanico e inseriamolo negli alloggiamenti creati per le calamite.
  • Inseriamo le calamite nei fori con l’aiuto di un martello di plastica e lasciamo agire la colla per qualche minuto.
  • Prendiamo il trapano e foriamo la parte superiore della tavola (quella che sborda); questa operazione ci servirà per appendere l’oggetto al muro.
  • Prendiamo la Finitura all’acqua Rovere-Cipresso (RF 1420) e verniciamo per bene il legno.
  • Lasciamo essiccare 20 ore.

Voilà, il nostro appendicoltelli è pronto per essere usato.

appendi-coltelli

Alla prossima settimana con il riciclo creativo e le vernici all’acqua di Rio Verde.

Giulia e Davide
blog@vernicirioverde.it
2015 © riproduzione riservata

 

No comment so far